Matisse nei musei italiani

16,00

Principi estetici, influenze, collezioni

Autore: Marta Chirico

Esaurito

COD: 9788889671337 Categoria: Tag: , , ,

Descrizione

In questo saggio, l’autrice, grandissima estimatrice e amante dell’arte matissiana, riflette sulla capacità di Henri Matisse di trasmettere al mondo intero, attraverso la sapiente combinazione di forme, di colori e di luci, un’incommensurabile passione per la vita.
Partendo da una panoramica generale sulla personalità artistica del maestro francese e sul contesto storico-culturale in cui egli nasce, si forma e si evolve, l’autrice passa poi a esaminare la raccolta di pensieri e di interviste dell’artista Écrits et propos sur l’art, curata dal critico d’arte Dominique Fourcade e, successivamente, sofferma il proprio sguardo sulle problematiche del fenomeno nazionale e internazionale del collezionismo matissiano.
Conclude, invece, il libro con due capitoli di carattere più specialistico che costituiscono il fulcro vero e proprio dell’intero lavoro.
Nel primo, propone un accurato approfondimento sui magnifici capolavori matissiani di proprietà dei musei italiani. Oltre a valorizzare ogni opera con un’opportuna presentazione tecnica, estetica e semantica, l’autrice promuove anche il ruolo svolto dalle istituzioni culturali italiane nell’ambito della conservazione e della promozione del patrimonio artistico nazionale.
Nell’ultimo capitolo, invece, propone l’organizzazione di una mostra, destinata a un pubblico eterogeneo, che sia in grado attraverso la collaborazione tra modernità e tradizione, di divulgare la causa, l’essere e lo scopo dell’arte matissiana, ossia la più completa manifestazione dell’energica gioia di vivere del suo autore.

Ascolta l’audio presentazione

Check this out on Chirbit

MARTA CHIRICO

Nasce a Melzo il 13 giugno 1985. Nel corso dei suoi studi di Corrispondente in Lingue Estere, scopre la propria passione per l’arte.
Diplomatasi, si iscrive al corso di Scienze dei Beni Culturali presso l’Università degli Studi di Milano. Dopo aver conseguito la laurea triennale, con una tesi su un crocefisso ligneo rinascimentale del lodigiano, decide di proseguire il proprio percorso di studi al DAMS dell’Università degli Studi di Torino dove, nel luglio 2011 si laurea con una tesi magistrale sulla personalità artistica di Henri Matisse e sulle opere che del maestro sono conservate nei musei d’Italia. L’autrice, dopo aver collaborato con la Pinacoteca del Lingotto Giovanni e Marella Agnelli di Torino in qualità di mediatrice culturale, svolge attualmente l’attività di guida turistica per la Provincia di Milano e insegna inglese alla Scuola dell’Infanzia paritaria “Ambrogio Rosa” di Ornago.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Matisse nei musei italiani”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.